8^Tappa “un pò Slick un pò Rain”

RAIN O SLICK?

Domenica 06 Novembre 2016 ad Aprilia in provincia di Latina, presso il kartodromo internazionale di Aprilia, si è svolta l’ottava tappa della Cup Race Lazio.

Il meteo non troppo favorevole a reso la manifestazione molto frizzante in quanto si è gareggiato sia con pneumatici slick che con pneumatici rain.

Chiaramente una gara con queste caratteristiche aumenta lo spettacolo e l’attenzione dello staff che deve vigilare e decidere le gomme da usare nelle varie fasi della manifestazione.

Alla fine tutto si è concluso magnificamente con staff, piloti e meccanici un po’ bagnati ma contenti.

Ma veniamo come sempre alla cronaca delle gare:

I primi a scendere in pista sono i piccolissimi driver della 50cc Top Comer. Il miglior crono sul bagnato è di Marcoccia leader del campionato.

In gara 1 Marcoccia sempre con gomme rain parte bene si allontana e vince con un buon margine su Stoyanov secondo, Salvini terzo.

In gara 2 si parte con gomme slick ma il risultato non cambia molto, Marcoccia sempre primo, secondo Bruscino e terzo Stoyanov.

Dopo una giornata di gare al cardiopalma ecco il podio:

1° Marcoccia; 2°Stoyanov; 3°Bruscino.

Nella categoria 60cc  S.Baby il più veloce nelle prove cronometrate è Salvatori (UPL), del Team Italcorse.

Gara 1 e gara 2 si sono svolte con gomme rain e Salvatori parte, va via e vince entrambe le manche.

Grande festa nel Team Italcorse che festeggia una doppietta sul podio.

1°Salvatori; 2°Sabatini; 3°Proietti.

La categoria 60cc Mini e S.Mini accorpata anche con il meteo sfavorevole oggi non ha scoraggiato i numerosi piloti presenti.

La migliore qualifica nella categoria 60cc Mini è di Carraro mentre nella 60cc S.Mini è di Manfredi.

In gara 1 uno strepitoso Astone mette il musetto del suo kart davanti a tutti con buon margine, 2° Severa e terzo Ferrazzano.

Nella 60cc Mini Carraro il “Cannibale” vince “TUTTO” seguito da Pontarelli e Bruscino.

Momento concitato in gara 2; pronti in pre-griglia con le gomme slick , ma a pochi minuti dalla partenza inizia a piovere. Tutto da rifare, la direzione di gara comunica: pista bagnata, pneumatici rain. Finalmente si parte, Ferrazzano parte bene, conduce per tutta la manche e va a vincere davanti ad Astone e Manfredi.

La somma dei punti delle 2 manche di giornata hanno dato il seguente risultato:

1°Astone;2°Ferrazzano; 3°Severa.

Nella 60cc Mini Carraro oggi è imprendibile e vince anche gara 2.

Ecco il podio: 1°Carraro; 2°Pontarelli;3° Bruscino.

Nelle qualifiche della categoria mono marcia il miglior tempo è di Bocchino, il leader del campionato si ripete anche in gara 1, passando per primo sotto la bandiera a scacchi, in gara 2 però sarà costretto al ritiro per un problema tecnico sulla pre-griglia.

Zuccante, secondo in campionato, con un 3° e un 1° posto nelle manche si aggiudica il gradino più alto del podio.

Turriziani con un ottima e costante prestazione si piazza secondo.

I podi di categoria:

Categoria 125cc Tag Under: 1°Zuccante; 2°Turriziani; 3°Bocchino.

Categoria 125cc Tag Over: 1°Ferrara; 125cc S.Tag: 1°Zarola; 100cc Unica: 1°Stecchi.

La 125cc con il cambio di velocità non ha deluso le aspettative e ha regalato al numeroso pubblico “bagnato” delle grandi emozioni.

Il miglior crono è di Rossi a soli 60 millesimi da Chiovelli terzo Poli della AMA.

In gara 1 si invertono le prime 2 posizioni delle qualifiche con Poli sempre terzo mentre in gara 2 si inserisce Cedrone in mezzo a Chiovelli 1° e Rossi terzo.

Dopo due concitate manche ecco i podi di categoria:

Categoria 125cc Top Driver: 1°Chiovelli;2°Rossi;3°Peretti.

Categoria 125cc AMA: 1°Poli; 2°Fazioli; 3°De Meo. 1°Cedrone Over 35.

La categoria 125cc Patenti Speciali ha concluso la stagione 2016 assegnando il titolo.

“THE CHAMPION is Mr Rocchi Renzo” che con costanza ed impegno precede il suo amico e rivale in pista Rabbeni, terzo il Sorrentino Milano.

Questa categoria ha dimostrato in questi anni una notevole crescita professionale, dimostrando di essere competitivi quanto le categorie normo dotate.

Auguriamo a questi meravigliosi ragazzi serene giornate di divertimento e di soddisfazioni sportive, con l’auspicio che questa categoria continui a crescere anche nel 2017.

Anche lo staff a fine giornata, ritorna a casa un “po’ bagnato” ma consapevole di aver diretto la manifestazione, garantendo gli standard che sono alla base del progetto Karting “E.N.D.A.S.-U.P.N” e cioè: sicurezza dei piloti e rispetto delle regole e dei regolamenti.

Il prossimo e penultimo appuntamento della Cup Race Lazio 2016 è il 04 Dicembre presso il “Kartodromo Artena” ad Artena in provincia di Roma.

Ricordiamo che questa prova è valida anche come prima tappa del “ 6° Trofeo Invernale”.

Attachment