La 4^Tappa dell’U.M.A. sotto l’eremo.

A Badia in provincia di L’aquila, e precisamente presso il Kartodromo di Sulmona, si è svolta la 4^Tappa della Cup Race U.M.A. campionato che comprende le regioni Umbria,Marche,Abruzzo e Molise. Uno splendido week end di sole ha reso la manifestazione molto attraente facendo registrare un ottimo numero di partecipanti.

Ma veniamo alla cronaca delle gare:

I piccolissimi della 50cc Top Comer oggi e come sempre, molto agguerriti, hanno dato al numeroso pubblico accorso per l’occasione grandi emozioni agonistiche.

La pole è di Salvini a soli 2 decimi D’amico.

Gara 1: Salvini parte bene conduce una parte della gara, cedendo e riprendendo la posizione su Palombizio. Verso metà gara Palombizio con uno strepitoso sorpasso riesce a guadagnare la prima posizione ed a passare per primo sotto la bandiera a scacchi del Direttore di gara D.Mattera, secondo Salvini terzo D’Amico.

Gara 2: Bagarre molto accesa tra il trio di testa Salvini;Palombizio;D’Amico. Dopo qualche giro Salvini è costretto al ritiro per un problema tecnico, ne approfittano D’Amico e Palombizio che arrivano al traguardo 1° e 2°, terzo sul podio salirà Carratelli Cristian. Complimenti anche a Carratelli Alessandro 1° nella categoria 50cc.

Podio 50cc Top Comer: 1°D’Amico; 2°Palombizio; 3°Carratelli C. 1°Carratelli A. 50cc

Nella Categoria 60cc Mini e S.Mini accorpata il miglior crono è di Pagliaro che stacca di 4 decimi Bedori della Mini.

In gara 1 Pagliaro è imprendibile parte, conduce e vince seguito da Capotondo secondo, e Calista terzo. In gara 2 fondamentalmente il risultato cambia poco, Pagliaro sempre primo, Calista conquista un meritatissimo secondo posto e terzo si piazza l’ottimo Capotondo. Bedori si piazza secondo assoluto e primo di categoria.

Podio 60cc S.Mini: 1°Pagliaro; 2°Calista; 3°Capotondo. 1°Bedori 60cc Mini.

Nella categoria 125cc Tag e S.Tag il “best lap” è di Pesce seguito da Tortola e Maka 74 due Driver del gentil sesso nelle prime 3 posizioni.

Gara 1: ottima partenza di Pesce che prende subito margine su Tortola, si inserisce Cantelmi in terza posizione finale.

Gara 2: Non c’è storia Pesce di nuovo primo sotto il traguardo seguito da Tortola e Cantelmi terzo.

Dopo gara 2 questi sono i podi di categoria.

Categoria 125cc Tag: 1° Cantelmi; 2° Gervasi; 3° Maka 74.

Categoria 125cc S.Tag: 1° Pesce; 2° Tortola; 3° Colalongo.

Nella categoria 125cc Top Driver oggi Daniele Buonpensiere non ha rivali: miglior tempo in qualifica, vittoria sia in gara 1 che gara 2.

Categoria 125cc Top Driver: 1° Buonpensiere; 2° Rossi; 3° Baldassarre.

Nella Categoria 125cc Rookie la qualifica migliore la realizza Testa a soli 0.087 millesimi, Ivan 44 ed a 3 decimi Fidanza.

Gara 1: gran bagarre alla partenza Testa costretto al ritiro per un problema tecnico, mentre si giocano la 1^ posizione Ivan 44 e Fidanza. La spunterà Ivan 44, secondo Fidanza e terzo Troisi.

Gara 2: ottima rimonta di Testa che partito dall’ultima posizione riesce a rimontare sino alla prima piazza, Ivan 44 riesce a sorpassarlo nuovamente dopo qualche curva, dopo qualche giro Testa si riprende la posizione, la tiene sino alla staccata del rettilineo dopo la partenza, dove avviene un contatto proprio tra Testa e Ivan 44. Questo contatto favorisce Fidanza, che prende il comando andando a vincere davanti a Testa e Ivan 44. Come si dice tra i due litiganti il terzo gode.

Podio 125cc Rookie: 1°Fidanza; 2°Testa; 3°Ivan 44.

Gli ultimi a scendere in pista sono i Driver della categoria 125cc Patenti Speciali che oggi hanno fatto vedere al pubblico, operatori , staff e meccanici uno spettacolo indimenticabile.

Rocchi in qualifica è il migliore e stacca di oltre 2 decimi il suo rivale ed amico Patrizi.

Gara 1: Un contatto tra Sostegni e Rabbeni costringe il D.G. a dare bandiera rossa, fermare la gara ed a far ripetere la partenza. Nella seconda partenza c’è grande lotta tra il trio di testa Casablanca;Rocchi;Patrizi. Alla fine dei giri previsti il primo a tagliare la linea del traguardo è Casablanca, secondo Rocchi e terzo Patrizi.

Gara 2: partenza regolare, Casablanca alla prima curva arriva largo, Patrizi passa e tiene la testa del gruppo per metà gara, Rocchi al tornantino sferrà l’attacco decisivo su Patrizi, lo sopravanza e vince davanti a Casablanca in grande rimonta, Rabbeni Terzo.

Podio 125cc Patenti Speciali: 1°Rocchi; 2°Casablanca; 3°Rabbeni.

Ringraziamo come di consueto tutto lo staff e ricordiamo a tutti che la 5^Tappa della Cup Race U.M.A. si terrà a Santa Maria del Molise (IS) presso il Kartodromo Paradiso, Domenica 11 Giugno 2017.

Attachment