La Carica dei “112” ad Ala

La Carica dei 112!!!

Domenica 06 Maggio, presso il Kartodromo “Ala Circuit” ad Ala in provincia di Trento si è svolta la 3^Tappa della Cup Race Kartsport Nord Est, e la 3^Tappa della Cup Race Triveneto.

Erano presenti anche le categorie Briggs Kart Championship; la GSK Italian Sprint Series; FSC 4 Tempi.

Le condizioni metereologiche, in un primo momento sembravano sfavorevoli ma poi sia il sabato che la domenica il meteo ha regalato agli oltre 100 piloti, ed al numerosissimo pubblico accorso per l’occasione 2 meravigliose giornate di puro Sport.

Ma veniamo alla cronaca delle gare:

I primi a scendere in pista sono i piccolissimi Driver della 50cc Top Comer: i fratelli Cicuto si danno battaglia. Il best lap è di Cicuto Analina.

Sia in gara 1 che in gara 2 Analina ha la meglio su Simon, complimenti a tutti e due per la tenacia e la grande voglia di crescita che stanno dimostrando gara dopo gara.

Nelle Categorie 60cc S.Mini e Mini Stock accorpate, il miglior crono lo ha fatto registrare: Matteo 203 nella Mini Stock e Simioni Chiara nella S.Mini.

Gara 1: Eddy Edward riesce ad avere la meglio su Matteo 203 e Giorgia 204 terza nell’ordine.

Gara 2: Eddy parte bene e dopo qualche curva prende la testa del trenino passando per primo sotto la bandiera a scacchi, seguito da Matteo 203 secondo, e Miceli Ludovica terza. Nella Categoria S.Mini 1^ Simioni Chiara.

Nella prove cronometrate delle categorie Tag jr e senior i migliori sono stati: Luck (Tag TKC), Dalprà Gabriele (Tag KCS),Taverna Mattia (Tag jr KCS), Bertaiola Tag jr (TKC), Galli Mario (Tag Senior KCS).

Gara 1: nella categoria Tag; Tag Jr; Tag Senior accorpata dopo i giri previsti questo è stato il responso finale:

Categ. 125cc Tag: 1° Luck; 2° Mazzariol Gianluca; 3° Dalprà.

Categ. 125cc Tag Jr: 1° Taverna Mattia; 2° Bonaldi Riccardo; 3° Ziccardi. 1° Bertaiola Alessandro per il Triveneto.

Categ. Tag Senior: 1° Galli Mario.

Gara 2: grande bagarre alla partenza, qualche piccolo contatto di gara e poi le posizioni di testa si definiscono man mano che passano i giri, i primi a passare sotto la scacchi del Direttore di Gara Dante Pasquali sono stati: 1° Luck; 2° Mazzariol Gianluca; 3° Mazzariol Paolo per la Tag Triveneto, 1° Dalprà Gabriele per la Tag Kartsport. 1° Taverna Mattia; 2° Ziccardi Filippo; 3° Bonaldi Riccardo per la categoria Tag jr Kartsport. 1° Bertaiola Alessandro nella categoria Tag Jr Triveneto. 1° Galli Mario per la categoria Tag Senior Kartsport.

Nella Categoria 125cc S.Tag e 105cc PD Legend, rispettivamente il miglior crono lo hanno fatto registrare Ivan Manias che stacca di 2 decimi Pesce e di mezzo secondo Bocia, e di Ferrari Pietro nella pd Legend Kartsport.

Gara 1: Manias parte bene e conduce per gran parte della gara seguito da Pesce che verso la fine della gara riesce a strappargli la prima piazza, terzo Bocia. Mentre per la S.Tag Kartsport 1° è stato Rizzoli; 2° Plebani; 3° Brambilla. Nella Categoria Legend: 1° Damian; 2° Ferrari; 3° Pilotto.

Gara 2: Manias parte bene tiene la testa della corsa per qualche giro sino a quando Bocia riesce a sopravanzarlo ed a vincere la manche davanti allo stesso Manias e Rizzoli terzo. Peccato per Pesce che dalla prima fila per una noia tecnica non è riuscito a partire.

Nella Categoria S.Tag Kartsport 1° Della Torre. Infine nella categoria 105 pd legend: 1° Damian; 2° Ferrari; 3° Pilotto.

Le qualifiche delle classi 125cc Six Speed; Top Driver; Over 40; Kz Arena accorpate con 28 partenti oggi è la più numerosa. Il miglior crono generale è di Pedrini Thomas Top Driver (TKC), mentre nella Six Speed il best lap è stato di Lanzo (KCS), nella Over 40 la pole è stata di Durante Fedele (TKC), infine il miglior tempo nelle Prove cronometrate della Kz Arena è stato di Milano Massimiliano.

Gara 1: Grande concitazione alla partenza, “pronti via” si spegne il semaforo, prime curve senza grandi danni, il lungo convoglio si stabilizza definendo nelle rispettive categorie di appartenenza i seguenti risultati: Top Driver: Pedrini; Six Speed: Lanzo; Kz Arena: Bonara; Over 40: Durante.

Gara 2: molto bella questa manche, ricca di sorpassi e colpi di scena, al termine dei giri previsti i podi di categoria sono stati i seguenti:

Categoria 125cc Top Driver: 1° Pedrini; 2° Golin; Filip.

Categoria 125cc Six Speed: 1° Lanzo; 2° Bianchi; 3° Mazza.

Categoria 125cc Over 40: 1° Durante; 2° Luca 369; 3° Sabot.

Categoria 125cc KZ Arena: 1° Trussardi; 2° Bonara; 3° Bigiani.

Nella categoria 125cc Gilera Moto Kart il miglior crono è stato di Maragna che stacca di 3 decimi Tonini.

Gara 1: Di Traini vince davanti a Grillandini e Finetto, peccato per Maragna che ha causa di una squalifica è stato retrocesso in ultima posizione.

Gara 2: Maragna si riscatta passando per primo sulla linea del traguardo seguito a circa 4 secondi da Tonini e da Traini terzo nell’ordine.

Veniamo alle categorie 4 tempi, oggi ne abbiamo avute 3 in gara. La prima delle tre è la FSC 4T. Nelle crono il best lap è stato di Longo che stacca di oltre mezzo secondo Caglio e di oltre 6 decimi Cecconello.

Gara 1: Buona la partenza di Caglio che conduce autorevolmente e vince davanti a Caglio e Cocciolo.

Gara 2: Questa volta vince Cocciolo, 2° Camisa; 3° Cecconello.

Nella categoria 206cc Briggs kart Championship alle crono hanno partecipato ben 18 partenti. Il miglior tempo lo ha fatto registrare Tarocco Nicolò (all’esordio nella categoria Senior), staccando di soli 7 millesimi Wesley Edoardo Bettinelli mentre nella categoria Master la pole è stata di Pierosara Tonino.

Gara 1: Nella Senior ancora lui Tarocco Nicolò è primo davanti a Tarocco Simone secondo e Mich terzo. Nella Master invece a vincere è stato Bongiovanni Gianni, secondo Tartari Davide, terzo Voltini Maurizio.

Gara 2: Qualche capovolgimento di fronte a stravolto leggermente le classifiche finali, ecco i podi:

Senior: 1° Tarocoo Nicolò; 2° Tarocco Simone, 3° Monfrini Guido.

Master: 1° Bongiovanni Gianni; 2° Zamboni Matteo; 3° Tartari Davide.

L’ultima categoria a scendere in pista è la 420cc G.S.K. ITALIAN SERIES SPRINT , spettacolare categoria capitanata dal Sergio Cane. Nelle prove cronometrate la pole è stata di Sassi che stacca di 36 millesimi Lombardi e di 38 millesimi Pagano.

Questa categoria prevede 3 manche, nella prima l’ordine di arrivo è lo stesso delle Qualifiche.

Gara 2: il risultato di gara 2 è ancora la fotocopia delle qualifiche e della prima manche. Ottimo 5° posto per Rosin che ha ripreso il kart dopo quasi un anno.

Gara 3: purtroppo, oggi non c’è storia, il trio di testa si ripete e vince con lo stesso ordine di arrivo di tutte le manche.

Ecco il podio: 1° Sassi; 2° Lombardi, 3° Pagano.

La giornata si è conclusa, è stata molto intensa, ricca di emozioni, soddisfazioni e anche un po di stanchezza, ma con la consapevolezza che il kart di base è in costante crescita.

La prossima Tappa della Cup Race Triveneto si svolgerà il giorno 03 Giugno presso il Kartodromo “Raceland” ad Altavilla Vicentina (VI), mentre la prossima Tappa della Cup Race Kartsport Nord Est si svolgera il giorno 27 Maggio presso il Kartodromo “Cremona Circuit” a San Martino del Lago (CR), ricordiamo che la Briggs Kart Championship sarà presente il 03 Giugno al Kartodromo Raceland, mentre la GSK Italian Sprint Series sarà presente in occasione della 3°Tappa KSC Nord Est a Cremona.

Stay Tuned!