Pienone allo Storico Kartodromo di “Pomposa”

Domenica 24 Marzo 2019 presso lo storico “Kartodromo di Pomposa“ a Comacchio in provincia di Ferrara, si è svolta la 3^Tappa della Cup Race Triveneto/T.E.R. Grandissima affluenza di piloti su questo circuito sia di Kart che di Moto (gara mista quest’oggi), hanno regalato al numeroso pubblico accorso per l’imperdibile occasione, uno spettacolo unico ed irripetibile.

Prima di iniziare con la cronaca delle gare è doveroso ringraziare la famiglia Bondi ,sempre al timone di questo meraviglioso circuito.

Categoria 50cc Top Comer

Come di consueto i primi a scendere in pista sono stati i piccoli della 50cc Top Comer.

In qualifica il best lap lo ha fatto registrare Baldin che stacca di oltre 2 decimi Muzzolon.

Gara1: Muzzolon mette il musetto del suo Kart davanti ai suoi diretti inseguitori aggiudicandosi la prima manche di giornata, secondo Grigollo, terzo Baldin.

Gara 2: Grigollo beffa tutti, parte bene conduce e vince la manche che gli consente di salire sul gradino più alto del podio.

Categoria 50cc Top Comer: 1° Grigollo; 2° Muzzolon; 3° Baldin.

Categoria 60cc S.Baby: Prove cronometrate assegnano il miglior tempo a Bla Bla Bla che stacca di 8 secondi Sandrini.

Gara 1 e Gara 2 hanno semplicemente riportato il risultato ed il dominio delle qualifiche di Bla Bla Bla.

Categoria 60cc S.Baby: 1° Bla Bla Bla; 2° Sandrini. 1° Cadavero (Minikart Iame).

Categoria 60cc S.Mini + Minikart: nelle prove cronometrate il migliore è stato Ale 78 che stacca di soli 76 millesimi Spatola18 e di circa 2 decimi Gio Cher.

Gara 1: ottima la partenza dei 12 piloti in griglia, gia dai primi giri, si delinea il trenino che pian pianino si dirada e forma il gruppo di testa, al termine dei giri previsti il primo a tagliare la linea del traguardo è stato Ale78 seguito da Spatola18 e Clapton terzo.

Gara 2: Ottima prova di Ginopro46 che riesce ad agguantare la seconda posizione preceduto dal suo compagno di squadra Ale 78, e terzo sempre della stessa scuderia Spatola18.

Ecco i podi di categoria.

Categoria 60cc S.Mini: 1° Ale78; 2° Ginopro46; 3° Spatola18 .

Categoria 60cc Minikart: 1° Clapton; 2° Gio Cher; 3° Bastianello.

Categoria 60cc Easy Kart: 1° Miori.

Categoria Micro: 1° Saetta.

Categoria 125cc S.Tag + Tag + X30 + X30 Over 38 + Jr Tag: nelle prove cronometrate il miglior tempo lo ha staccato il tedesco Sebastian Kraft (jr Tag), che rifila quasi mezzo secondo al sempre verde Manias Ivan (S.Tag).

Gara 1: molto combattuta questa manche, con molti capovolgimenti di fronte, al termine ha prevalso Bocia su tutti, secondo Manias, terza Noè7.

Gara 2: Bocia non regala niente oggi, difatti è ancora il suo kart a vedere per primo la bandiera a scacchi del Direttore di Gara D.Mattera, secondo Manias e terzo Iannone D.

Categoria 125cc S.Tag: 1° Manias; 2° Lion; 3° El Gobbo.

Categoria 125cc X30: 1° Bocia; 2° D.Iannone; 3° Mazzariol Gianluca.

Categoria 125cc Tag: 1° Giannelli; 2° Giugno; 3° Zani.

Categoria 125cc X30 Over 38: 1° Lucky; 2° Mazzariol Paolo.

Categoria 125cc Rookie + Over 38: il miglior tempo in assoluto tra le due categorie è stato di The Fox che stacca di oltre un decimo Goldrake.

Gara 1 : The Fox parte bene conduce con autorevolezza e vince davanti a Goldrake, Traini terzo.

Gara 2: Goldrake impone il suo ritmo ai suoi diretti inseguitori facendo valere la sua grande esperienza, dopo 12 giri questi sono stati i podi di categoria:

Categoria 125cc Over 38: 1° Goldrake; 2° Cardinal; 3° Traini.

Categoria 125cc Rookie: 1° The Fox; 2° Travanti; 3° Massacci.

Categoria 125cc top Driver: il pilota di casa Luca Race91 ha fatto segnare il miglior crono a circa 4 decimi da Filip.

Gara 1. Luca Race 91; Filip; Spadino questi i primi tre nell’ordine all’arrivo di manche 1.

Gara 2: non ci sono stati capovolgimenti di fronte ed al termine dei giri previsti il risultato finale è stato praticamente lo stesso di gara 1.

Categoria 125cc Top Driver: 1° Luca Race 91; 2° Filip; 3° Spadino.

Veniamo ora alla categoria moto ( ben 4 categorie oggi in pista), dirette magistalmente dal direttore di Gara Paolo Bandera.

I primi a scendere in pista la categoria Mini Motard e Scooter: il best lap lo ha staccato Borghi che rifila oltre 3 secondi a Marola secondo e oltre 3 secondi e mezzo a Vini.

Gara 1: Borghi sul suo Mini Motard precede tutti, secondo Marola (Scooter), terzo Del Bello (Scooter).

Gara 2: dopo 12 giri al cardiopalma questi sono stati i podi di categoria:

Categoria Mini Motard: 1° Borghi; 2° Fontana; 3° Nicoli.

Categoria Scooter: 1° Marola; Dal Bello; 3° Tommasi.

Categoria Mini Gp + Pit Bike Open e Stock: il miglior crono in qualifica lo ha fatto registrare Santi che stacca di solo un decimo e mezzo Bettin.

Gara 1: Santi ancora primo in questa manche, secondo Bettin e terzo P.Votti.

Gara 2: una falsa partenza costringe il direttore di gara a fermare la gara e ridare una nuova partenza, al secondo via tutto ok i driver scattano bene, ed al termine dei 12 giri previsti si sono delineati i seguenti podi di categoria:

Categoria Pit Bike Open: Votti; 2° Galligioni D.; 3° Galligioni M.

Categoria Pit Bike Stock: 1° Zanlorenzo; 2° Filotello M.; 3° Tasselli.

Categoria Mini Gp: 1° Bettin, 2° Santi.

Questa meravigliosa giornata di “Sport” si è conclusa con le premiazioni ed i saluti di rito.

Ricordiamo che la 4^Tappa della Cup Race Triveneto si svolgerà il 14 Aprile presso “Ala Circuit” ad Ala di Trento (TN), mentre la 4^ Tappa della Cup Race T.E.R. Si svolgera a Monsampolo (AP) presso il Kartodromo “Stella” il giorno 05 Maggio 2019.

Stay Tuning……

Attachment

I nostri Partner